• Staff Mediterraneo Blockchain

Il 2021 sarà un anno cruciale per il destino di BITCOIN negli Stati Uniti

Bitcoin è stato dichiarato un’alternativa legale al sistema Swift dalla OCC

Brian Brooks, il capo ad interim dell’Office of the Comptroller of the Currency (OCC), l’agenzia che regola le banche americane, ha emesso un nuovo documento rivoluzionario, dopo quello che quest’estate aveva dato il via libera alle banche per effettuare depositi e custodia di criptovalute. Inutilmente la lobby delle banche centrali, che al Congresso unisce membri democratici e repubblicani nella lotta alle cripto, aveva scritto una lettera a Brooks diffidandolo dal continuare su quella strada. Alcuni esponenti di questa lobby avevano persino contattato l’allora futuro Presidente Biden, esortandolo a far fuori al piu’ presto quello scomodo inquilino semi-abusivo (ad interim, appunto) dell’OCC. Ma tutto questo non ha spaventato Brooks, la cui nota interpretativa del 4 gennaio spinge piu’ a fondo il coltello nella piaga dei "conservatori" di entrambe le sponde del Congresso e concede alle banche la possibilità di utilizzare le blockchain pubbliche e le stablecoin per creare le infrastrutture di pagamento e transazioni alternative a quelle tradizionali (le ben note SWIFT e ACH). Questo nuovo regolamento non è affatto a sfavore delle banche. Al contrario, permette a questi istituti di stare al passo nella competizione con le strutture alternative di pagamento, come VISA, Paypal e compagni, che ormai stanno insediando il monopolio bancario nella gestione del denaro digitale per le transazioni e i pagamenti. Non è un caso infatti che VISA, subito dopo la nota di Brooks, ha annunciato per il 2021 il lancio della sua prima app di pagamento basato sulla LN (Lightning Network) di Bitcoin. Ma già a dicembre Kraken, la piattaforma cripto che diventerà presto una banca, aveva annunciato di voler integrare LN nel proprio sistema. Kraken ha ricevuto l’approvazione di operare come banca nello stato del Wyoming e rappresenta il miglior esempio di quella nuova generazione di entità intermedie tra la banca tradizionale e i nuovi sistemi di gestione del denaro che sta nascendo a gran velocità e che rischierebbe di spiazzare le banche tradizionali. La nota di Brooks quindi non fa altro che permettere alle banche di dotarsi legalmente delle armi giuste per competere con queste nuove entità. Se si legge la biografia di Brooks risulta evidente il suo impegno all’interno del sistema bancario (non certo al di fuori o contro di esso) volto a "democratizzare" e rendere piu’ agile e competitivo il settore, con un occhio particolare per la semplificazione e "democratizzazione" del sistema di credito verso l’economia reale. Brooks quindi non sta favorendo le cripto a discapito delle banche, ma al contrario lavora per velocizzare il processo di modernizzazione di tutto il sistema finanziario americano e renderlo competitivo rispetto a quello asiatico, che attualmente è all’avanguardia nel mondo e minaccia di lasciare l’America nel Medio Evo. Le banche sono al centro di una disputa epocale, strette tra le istanze delle élite legate al Grande Reset (ad esempio il World Economic Forum), che vorrebbero una valuta digitale universale gestita senza la mediazione delle banche, e le banche centrali, che ostacolano qualsiasi innovazione e non si rendono conto che il sistema bancario sta diventando obsoleto e inizia a pesare sull'efficienza e le capacità di rigenerazione del sistema. Anche Bitcoin e le cripto si trovano al centro di questa disputa, che è appena alle sue fasi iniziali. Le cripto percio' possono essere viste sia come un fattore di modernizzazione per il sistema finanziario tradizionale, sia come un ostacolo alla sopravvivenza di tale sistema. Dipende dalla lobby di appartenenza... Ora che negli USA le due Camere del Congresso hanno terminato le votazioni e hanno le loro nuove maggioranze, inizierà un aspro conflitto che vedrà gli schieramenti degli innovatori e dei conservatori (trasversali ed equamente distribuiti fra democratici e repubblicani) combattersi senza esclusioni di colpi per decidere il futuro del sistema finanziario americano.

INFORMATI PRIMA DI CREARE LA TUA SOCIETA' NEL DELAWARE


145 visualizzazioni0 commenti